Stagione    Concertistica

Praia  a  Mare

2007

con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale (Assessorato alla Cultura Turismo e Spettacolo)

sede del Museo Comunale (Sala di Arte Contemporanea)

il più vivo ringraziamento all'amministrazione comunale ed ai dipendenti del Museo, per la loro valiosissima collaborazione

(Nino, Pier Davide ed Erminia)

 

 

01 agosto 2007

MARCO MARTUCCIO

Marco Martuccio è nato a Belvedere Marittimo nel 1989. Iniziò i suoi studi musicali sotto la guida della prof.ssa Rosamaria Lamboglia presso la Scuola "D. Scarlatti" di Praia a Mare. Dal 2001 studio col M° José Lepore.

All'età di 11 anni vinse il Primo Premio Assoluto al Concorso "Beethoven e i Classici" di Paestum. Nel 2004 e 2006 è tra i vincitori del Concorso Internazionale "G. Terracciano" di Giffoni sei Casali. Ha partecipato di diversi Corsi organizzati dal C.A.M. con maestri come Tatiana Levitina, Mirta Herrera, Maria Teresa Carunchio e, in Francia, a Messery, col maestro Eduardo Franco Rondina (2006).

In concerto si è presentato a Priverno, Maratea, Prossedi, Praia a Mare, Messery (Francia).

IN PROGRAMMA: musiche di Beethoven - Brahms - Chopin (programma in .pdf )

 

04 agosto 2007

IVAN DONCHEV

Ivan Donchev, nato in Bulgaria nel 1981, intraprende lo studio del pianoforte all'età di cinque anni, dopo un anno tiene il suo primo concerto e a nove anni vince il secondo premio al Concorso Internazionale "Città di Stresa". A dodici anni debutta con l'Orchestra Filarmonica di Burgas (Bulgaria) eseguendo il Concerto in re maggiore di Haydn.

Pianista dall’eccezionale temperamento, è apprezzato per le sue interpretazioni raffinate, per la profonda espressività e per lo straordinario virtuosismo privo di qualsiasi forma di retorica o manierismo. Si è affermato in numerosi concorsi internazionali: “EMC” di Dublino, Irlanda; “Carl Flitsch" di Sibiu, Romania; "A. Copland" di Varna, Bulgaria; "Città di Monopoli"; Concorso Europeo di Villafranca Tirrena; Premio "Seiler" di Palermo; "Sergio Fiorentino" di Morcone; "Giuseppe Terracciano" di Giffoni, ed è stato ospite di importanti sale e festival musicali in Bulgaria, Germania, Italia, Romania: Sofia (NDK, Sala dell'Accademia), Burgas (Sala della Filarmonica), Monaco di Baviera (Gasteig), Darmstadt (Kennedy Haus), Kitzingen (Seiler Konzertsaal), Bad Kreuznach, "Sansepolcro Symphonia Festival”, Messina (Filarmonica Laudamo), Gioia del Colle (Teatro Rossini), Lamezia Terme (Teatro Umberto I), Cadenabbia (Piano Academy), Festival Internazionale di Maratea, Oradea (Sala Enescu-Bartòk), Festival “I concerti di primavera” di Napolie molti altri.

Per meriti artistici nel 1997 gli viene assegnato il prestigioso premio“ Talento dell’anno” di Burgas. Si è esibito da solista con l’Orchestra Sinfonica di Burgas, la Kronsdat Philarmoniker, l’Orchestra Sinfonica di Oradea e l’Orchestra da camera “Mozart Sinfonietta”, eseguendo i concerti di Beethoven, Mendelssohn, Grieg, Rachmaninov e ha inciso l’opera integrale per pianoforte e orchestra di Chaikovsky e, in prima mondiale, il concerto per pianoforte e orchestra di Vito Palumbo, a lui dedicato. Nel 2000 si diploma con il massimo dei voti presso il Liceo Musicale "Pancho Vladigerov" di Burgas e nel 2002 consegue il diploma italiano con 10 e lode presso il Conservatorio "F.Torrefranca" di Vibo Valentia.

Nel 2003 vince la rassegna “Migliori diplomati d’Italia” di Castrocaroincidendo come premio un CD distribuito con la rivista "Suonare News”. Alcune delle sue esecuzioni sono trasmesse dalla televisione nazionale bulgara e dal canale V della filodiffusione italiana. Il suo vastissimo reportorio spazia da Bach e Scarlatti agli autori contemporanei, ai quali presta particolare attenzione. Ivan Donchev si è formato con pianisti e docenti di fama internazionale quali Julia Nenova, Walter Krafft, Liudmil Anghelov, Bojidar Noev, Atanas Kurtev, Boris Bloch, Paolo Subrizi, Konstantin Bogino, Fausto Di Cesare, William Grant Naborè.

Fondamentale nella sua formazione musicale è l’incontro con Aldo Ciccolini. Si dedica inoltre all’approfondimento della musica jazz. Appassionato didatta, insegna pianoforte presso l'Istituto Musicale "Cherubini" di Roma.

IN PROGRAMMA: Mozart - Scarlatti - Chopin - Ravel (programma in .pdf )

 

11 agosto 2007

MASSIMILIANO FRANI

Massimiliano Frani è stato ospite di Festival Pianistici di New York, Montreal, Venezia, Frankfurt, Roma, Hamburg, Budapest e Tokio, presentando recital solistici e con artisti quali l'American Piano Quartet, membri del Lincoiln Center Chamber Music Society, Utah Symphony e l'orchestra da Camera di Budapest. Ha inciso musiche di Rachmaninoff, Moskowsky, Liszt e Smetana per la Tantara Records e l'integrale delle Polacche di Chopin.

Dal 1994 fa parte delle giurie dei Concorsi Membri della "Fédération Mondiale des Concours Internationaux de Musique" (FMCIM). Ha insegnato e tenuto Masterclasses e rassegne pianistiche presso istituzioni quali la Brigham Young University dello Utah, Music Teachers National Association a Montreal, HochSchule fur Musik a Francoforte, Piano Teacher National Association a Tokio e Julliard School of Music di New York.

E' uno dei docenti della Summer Piano Accademy (The Park University International Center for Music, Kansas City), che si tiene all'Accademia Internazionale di Pianoforte "Lago di Como", Dongo (Co).

IN PROGRAMMA: Piazzolla/Frani - Chopin/Evans - Glass/Frani - Chopin (programma in .pdf )